Archivi della categoria: news

Perchè i nostri missionari sono presenti nell'isola del Pacifico e come vive la popolazione locale

Papua Nuova Guinea: tra climate change, frane, povertà e miniere d’oro

Mentre prosegue la ricerca dei superstiti nella regione di Enga, in Papua Nuova Guinea, le attività nella vicina miniera d’oro di Porgera, a pochi chilometri dal luogo della catastrofe, non si fermano. Dopo che venerdì scorso un’intera montagna è collassata su stessa, seppellendo vive oltre 2mila persone nei pressi di Porgera, i minatori del sito sino-canadese hanno continuato a scendere nei meandri della terra. L’attività mineraria della … Continua a leggere Papua Nuova Guinea: tra climate change, frane, povertà e miniere d’oro »

I Papi, la radio e la forza della voce per imporre la pace

Il 24 agosto del 1939 Radio Vaticana trasmetteva il celebre radiomessaggio di Pio XII “ai governanti e ai popoli nell’imminente pericolo di guerra”. «È con la forza della ragione, non con quella delle armi che la giustizia si fa strada», proclamava il Pontefice, poi inascoltato, dai microfoni della radio. «Imminente è il pericolo, ma è ancora tempo. Nulla è perduto con la pace. Tutto può … Continua a leggere I Papi, la radio e la forza della voce per imporre la pace »

Gaza, Unicef: “inconcepibile uccidere bambini accampati nelle tende, siamo scioccati”

«Ennesimo orrore nel ghetto di Gaza». «Orribili scene di un nuovo massacro a Rafah». Francesca Albanese, special rapporteur dell’Onu per i Territori Palestinesi e Mustafa Barghouti, deputato palestinese, commentano su Twitter il bombardamento aereo di ieri su Rafah che ha ucciso 45 persone per lo più donne e bambini. «Le forze di occupazione israeliane hanno bombardato un campo di sfollati palestinesi a Rafah, provocando l’incendio … Continua a leggere Gaza, Unicef: “inconcepibile uccidere bambini accampati nelle tende, siamo scioccati” »

Haiti, le gang travestite da “eroi” e il vero coraggio di tutti gli altri

Le gang ad Haiti hanno cambiato tattica e sono meno rumorose: si stanno travestendo da eroi della patria che hanno liberato Haiti da un primo ministro non eletto, non amato e non voluto. Si stanno limitando a pochi rapimenti, poche esecuzioni, molte estorsioni a coloro che cercano di resistere con il loro commercio, sempre più misero. Le loro vittime sono soprattutto gli autisti delle macchine sconquassate e colorate usate … Continua a leggere Haiti, le gang travestite da “eroi” e il vero coraggio di tutti gli altri »

Un missionario comboniano ci ricorda quanto accade nel Nord Kivu e perchè la gente non ama questa presidenza.

RDC, il mistero del tentato ‘golpe’ e il popolo degli sfollati di Goma alla fame

La Repubblica Democratica del Congo raccoglie i cocci dell’ennesimo ‘terremoto’ politico dopo il tentato golpe di domenica scorsa, subito sventato dall’esercito. E torna alla consueta routine. Che però da queste parti significa «sofferenza, guerra e condizioni davvero misere, soprattutto ad Est del Paese». Una crisi permanente dovuta al conflitto neanche più tanto strisciante con il Ruanda, «Paese che finanzia le milizie armate dell’Est, rendendo la … Continua a leggere RDC, il mistero del tentato ‘golpe’ e il popolo degli sfollati di Goma alla fame »

Vita, sofferenza, morte e rinascita di una bambina 'figlia del deserto'

Storia di Natasha e di sua madre Rose, dalla Sierra Leone a Niamey

Natasha sarebbe diventata un diamante diverso dagli altri nel suo Paese. Natasha sarebbe diventata la principessa di un regno che non c’è. Natasha si sarebbe sposata un sabato mattina e il viaggio di nozze cominciava il giorno dopo per una destinazione sconosciuta. Natasha avrebbe avuto almeno due figli come sua madre Rose che ha ventidue anni. Natasha è nata l’anno scorso a Freetown, la città … Continua a leggere Storia di Natasha e di sua madre Rose, dalla Sierra Leone a Niamey »

Francesca Albanese: "giorno storico"

Corte dell’Aia accusa Israele e Hamas di crimini di guerra e crimini contro l’umanità (non di genocidio)

Richiesto un mandato di arresto internazionale per Benjamin Netanyahu e Yahya Sinwar

Alla fine è accaduto: la Corte Penale Internazionale dell’Aia, dopo aver raccolto per mesi prove di ogni tipo, visionato materiale video e audio; dopo aver ascoltato «testimoni oculari e sopravvissuti», prende misure per i crimini di guerra e crimini contro l’umanità commessi a Gaza e in Israele. Il primo atto del Pubblico ministero Karim Khan, in questa direzione, è la richiesta di un mandato d’arresto … Continua a leggere Corte dell’Aia accusa Israele e Hamas di crimini di guerra e crimini contro l’umanità (non di genocidio) »

L’Iran di nuovo nel caos dopo la morte del Presidente Raisi

Dopo l’ennesimo lutto l’Iran precipita di nuovo nell‘incertezza politica e nel caos diplomatico.   Molti dubbi aleggiano attorno alla morte del presidente Ebrahim Raisi, vittima, assieme al ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian e al governatore della provincia dell’Azerbaigian orientale, di un tragico incidente in volo. L’elicottero con a bordo la delegazione governativa, di ritorno da una visita diplomatica in una zona al confine con l’Azerbaigian, ieri … Continua a leggere L’Iran di nuovo nel caos dopo la morte del Presidente Raisi »

Verona, il popolo dell’Arena cammina con Francesco, destinazione pace

L’abbraccio dell’Arena in una giornata indimenticabile per Verona. E non solo. Bandiere colorate, fazzoletti bianchi, applausi, canti, il popolo della pace in festa: 12.500 persone in rappresentanza di oltre 200 associazioni e movimenti popolari italiani, hanno accolto papa Francesco, dopo il saluto in San Zeno con i sacerdoti e il dialogo con i bambini nella piazza antistante la Basilica. La presentazione del Manifesto della Pace … Continua a leggere Verona, il popolo dell’Arena cammina con Francesco, destinazione pace »

Arena 2024, la pace possibile non ha paura della verità

Non è un momento, non è un evento. La pace è un processo che ha bisogno di tempo. È quello che emerge dalle testimonianze, dai workshop dei cinque tavoli impegnati sulle tematiche portanti di Arena di Pace 2024, in corso presso la Fiera di Verona da questa mattina. I delegati di più di 200 associazioni e movimenti italiani si confrontano per mettere a punto gli … Continua a leggere Arena 2024, la pace possibile non ha paura della verità »