Don Riccardo e la missione in Ciad

Facebooktwitterlinkedinmail

«Mi appassiona l’idea che il Vangelo non si ferma alla nostre terre ma va più in là. Mi piace l’idea che l’annuncio non sia solo fare ma anche Incontrare le persone; partirò per il Ciad perché il Signore mi ricorda che è lui che salva il mondo».

A parlare in questa video-intervista per il NotiCum è don Riccardo De Biasi, diocesano trevigiano di 30 anni che sta partendo per il Ciad come fidei donum.

«Cosa spero di trovare? – si chiede- Spero di poter condividere la vita con le persone che incontro ma non di costruire chissà cosa!».