Popoli e Missione

Facebooktwitterlinkedinmail

Nata come mensile delle Pontificie Opere Missionarie (POM) italiane, Popoli e Missione continua la tradizione della storica testata Crociata Missionaria, quindicinale di azione e cooperazione missionaria delle POM, voce autorevole del mondo missionario, con migliaia di lettori dal 1929 al 1969. In quella data, in piena stagione post conciliare, la testata cambia nome e diventa Popoli e Missioni e viene data dall’editore (POM) in gestione ai Gesuiti di San Fedele di Milano.

Nel 1986 ancora un rinnovamento: nasce Popoli e Missione con la direzione di monsignor Claudio Sorgi e la redazione romana diretta da Angelo Paoluzi. Con la nascita della Fondazione Missio (CEI), la sede della rivista è stata trasferita in via Aurelia 796, mentre il testimone della direzione è passato da monsignor Francesco Ceriotti a padre Giulio Albanese, fino all’attuale incarico di Gianni Borsa. Da qualche anno è nato Popoli e Missione on line, supplemento elettronico del mensile, per aggiornare in tempi più rapidi i lettori su quanto accade nei Paesi del Sud del mondo attraverso le testimonianze aggiornate dei missionari.

Target

Come testata di informazione missionaria, Popoli e Missione ha come target privilegiato la famiglia, ma anche quanti operano nei Centri missionari diocesani e nei gruppi diocesani di ispirazione missionaria, gruppi parrocchiali. Per questo l’attenzione ai contenuti si abbina ad una specifica valenza divulgativa per rendere fruibile al massimo le testimonianze della “Chiesa in uscita” nelle periferie del pianeta. Le tante testimonianze che danno vita alla nostra informazione permettono ai lettori di conoscere in modo diretto la realtà dei fatti, attraverso esperienze personali, frutto di scelte di vita e di fede. Un modo di entrare in una forma diversa di informazione, indipendente, libera da interessi di parte e sempre dalla parte dei poveri. Nel nome di una missione che giorno dopo giorno sta vivendo e si rinnova in tutti gli angoli del mondo.

Chi siamo

Popoli e Missione, mensile di informazione e azione missionaria ha l’obiettivo di raccontare la missione e il mondo missionario dando voce ai suoi protagonisti. Da oltre 34 anni approfondisce tematiche legate al mondo missionario, alle giovani Chiese nelle periferie del pianeta, ai conflitti armati e alle tante forme di vecchie e nuove povertà. Per il suo carattere sovracongregazionale, Popoli e Missione ospita le molte voci del mondo missionario, attraverso reportages, approfondimenti, interviste, rubriche e news dal Sud del mondo.

Tra i temi trattati, la pastorale missionaria, l’inculturazione, gli squilibri economici tra Nord e Sud del mondo. E’ lo strumento per comunicare ai lettori le esigenze della missione universale della Chiesa, di cui le POM sono la prima e più importante espressione. Un modo per informare sulle esigenze dei missionari e delle Chiese del Sud del mondo.

In redazione il lavoro è curato da una equipe di giornalisti professionisti: Miela Fagiolo D’Attilia (coordinatore redazionale), Paolo Annechini, Ilaria De Bonis, Chiara Pellicci, Emanuela Picchierini (segretaria di redazione, photo editor). Si avvale inoltre di collaboratori freelance in diverse aree del mondo e delle testimonianze dirette di missionari italiani presenti in Africa, Medio Oriente, Asia, America Latina e Oceania.

Progetto grafico e impaginazione di Alberto Sottile.